Divieti, Ambiti di Applicazioni, Divieto di Discriminazione nel Contratto di Lavoro Intermittente o a Chiamata

Post on 29 Dicembre 2015
by Avv. Nicola Ferrante

La disciplina indicata dal D.lgs. n. 81/2015 per il lavoro intermittente non si applica ai rapporto di lavoro alle dipendente delle pubbliche amministrazioni.

La stipulazione del lavoro intermittente é vietata per sostituire lavoratori in sciopero, nel caso in cui il datore non abbia effettuato la valutazione dei rischi richiesta quale adempimento dalla normativa di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, nonché nelle unitá produttive ove si sia proceduto, nei sei mesi precedenti, a licenziamenti collettivi (secondo gli articoli 4 e 24 della l. n. 22/1991) o nelle unitá produttive ove sia operante una sospensione del lavoro o riduzione dell´orario a seguito di ricorso della cassa integrazione guadagni, in entrambi i casi per mansioni cui si riferisce il contratto di lavoro intermittente.

Il lavoratore intermittente ha diritto, per i periodi lavorati e a paritá di mansioni svolte, ad un trattamento economico e normativo che non dev´essere complessivamente meno favorevole al lavoratore di pari livello.

Il trattamento economico, normativo e previdenziale del lavoratore intermittente é riproporzionato in ragione della prestazione effettivamente eseguita. Ció in particolare per quanto concerne l´importo e le componenti della retribuzione globale, nonché relativamente alle ferie e ai trattamenti per malattia e infortunio, congedo di maternitá e parentale.

Per quanto riguarda l´applicazione di qualsiasi disciplina di fonte legale o contrattuale per la quale sia rilevante il computo dei lavoratori – come ad esempio la disciplina sul licenziamento o relativa all´assunzione dei lavoratori iscritti alle categorie protette – il lavoratore intermittente é computato nell´organico dell´impresa in proporzione all´orario di lavoro effettivamente svolto nell´arco di ciascun semestre.

In questa sezione potete trovare gli articoli sul contratto di lavoro intermittente o a chiamata, sulla forma, comunicazione e limiti del contratto di lavoro intermittente, sugli ambiti di applicazione del contratto di lavoro intermittente o a chiamata.

Per informazioni sulla nostra consulenza legale in tema di diritto del lavoro e contratti di lavoro vi invitiamo a visitare questa pagina, o contattare lo studio alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tramite il modulo di contatto sottostante.

Nota: si precisa che gli articoli presenti su questo sito sono da considerarsi come un riassunto, a mero titolo informativo, della più ampia disciplina dei contratti di lavoro. Lo studio non si assume nessuna responsabilità per l’uso di tali informazioni. Gli articoli sono protetti dalla legge sul diritto d’autore.

Contatto diretto

Contatto diretto

Required *

Scrivi la tua richiesta cercando di fornire più dettagli possibili

L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.

 

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito e per darti una migliore esperienza di navigazione.
La direttiva UE ci impone di farlo notare, ecco il perché di questo fastidioso pop-up. Privacy policy